Clicky

Display | BLOG - Julian's WebSite Category: Display
Come funziona un display LCD?

Come funziona un display LCD? {0}

I display LCD (Liquid Crystal Display) hanno soppiantato la tecnologia a tubo catodico da ormai molti anni ed ora sono destinati ad essere sostituiti da display a led organici (OLED). More »

Display Flexible OLED Sony {0}

I Display a tecnologia OLED diventano ogni giorno sempre piu’ tecnologici e pian piano tutti i concept di applicazioni futuristiche diventano sempre piu’ una realta’. E’ questo il caso di un nuovissimo prototipo di display OLED Sony flessibile, anzi ancora meglio, arrotolabile. Il modello presenta 4,1 pollici di diagonale per uno spessore di soli 80 μm ed e’ a colori.

Tutto questo e’ stato possibile grazie ad una nuova tecnologia svillupata dalla stessa azienda che e’ riuscita a creare una matrice di OTFT (Organic Thin Film Transistors) flessibile grazie ad un polimero derivato dal peri-xanthenoxanthene (PXX) che permette prestazioni circa 8 volte superiori (in termini di densita’ di corrente per la stessa tensione applicata al gate) ai normali OTFT al pentacene.

Il display presenta una risoluzione record nel settore di 432 x 240 per 16 milioni di colori. Esso puo’ essere arrotolato su un raggio di minimo 4mm e ha dimostrato di resistere anche dopo ben 1000 cicli di arrotola e srotola.

Il materiale organico attivo del display e’ un polimero (al contrario dei display  SMOLED ad oligomeri che troviamo nei dispositivi mobili in commercio) e percio’ in un futuro molto prossimo sara’ possibile procedere alla produzione di massa con semplici ed estremamente economici metodi di stampa a getto di inchiostro, anzi a getto di polimero. Inoltre, il polimero derivato dal PXX sintetizzato dall’azienda nipponica, al contrario della stragrande maggioranza dei materiali per OLED, risulta stabile sotto esposizione a vapore acqueo, ossigeno, luce e calore. Questa resistenza risulta molto importante nell’abbattere i grandi costi di incapsulamento sotto-vuoto necessari per gli OLED attualmente in commercio.

Di seguito troviamo un video che mostra le straordinarie possibilita’ di questo display:

da Sony Global

Video tecnologia Super AMOLED Samsung {0}

Al Mobile World Congress 2010 Samsung non ha presentato solo il suo primo smartphone con sistema operativo open source Bada. Quello che ha colpito subito i primi spettatori è stata la spettacolarità dello schermo che questo monta. Come può suggerire il titolo di questo articolo, lo schermo è costruito con una nuovissima tecnologia orgogliasamente chiamata da Sammy Super AMOLED.

I miglioramenti della tecnologia non stanno nel display in se, che rimane un pur sempre ottimo AMOLED, ma nello strato sensibile al tocco (touch layer) che al contrario dei normali LCD ed AMOLED viene integrato nel display. Questo porta ad una maggiore nitidezza e luminosità del display per uno spessore più piccolo. Di seguito riporto il video che ne spiega le migliorie con delle semplici animazioni.

Inoltre sembra che il nuovo display offra un maggiore angolo di visuale ed una decisamente migliore esperienza in luce diretta del sole rispetto ad un normale AMOLED.

da Engadget

Notebook Samsung con display 14 pollici TOLED {0}

Samsung ci ha abituati con la sua continua innovazione ed i suoi investimenti nei display a LED organico ma questa volta c’e’ da rimanere a bocca aperta. La casa coreana ha presentato il prototipo di un notebook con display da 14 pollici con tecnologia OLED trasparente.
Da quel poco che si puo’ capire dal video di engadget il display oltre alla tecnologia TOLED (Transparent Organic Light Emitting Diode, con catodo trasparente) e’ stato costruito in un architettura AMOLED (ormai diventata uno standard per display ad alta risoluzione e bassi consumi) ed ha una trasparenza che puo’ arrivare fino a 40%, ben oltre gli attuali standard industriali del 25%.

da Engadget