Clicky

Internet | BLOG - Julian's WebSite Category: Internet

Come effettuare il backup di Firefox e Thunderbird {0}

Oggi passando per il mio feed reader ho notato che c’erano dei blog che proponevano un programma capace di effettuare il backup di firefox. Mi è sorta subito in mente una domanda: siamo sicuri che ci si debba per forza affidare ad un software esterno per poter effettuare il backup del nostro amato browser?

firefox_3_5

La risposta è NO e la soluzione fai da te è così semplice che tutti possono metterla in atto. Di seguito vi propongo i punti principali da seguire, validi per sistemi operativi come Windows 7 e Vista ma funzionante (con semplici cambiamenti) anche in XP:

  1. Su una qualsiasi finestra di expoler (il gestore dei file del nostro sistema operativo) cliccare sul menù a tendina in alto la voce Organizza-Opzioni cartella e ricerca-Vizualizzazione-Visualizza cartelle, file e unità nascosti. Questa operazione serve a rendere visibili le cartelle ed i file dei profili del browser.
  2. La cartella (ora raggiungibile normalmente) C:\Users\”Tuo Utente”\AppData\Roaming\Mozilla contiene tutti le estensioni, i segnalibri, le password e quant’altro abbiate fatto per personalizzare il vostro firefox.  Basta copiarla da qualche parte e conservarla. Per ripristinare questa copia incollarla nella stessa cartella di sopra e quindi sovrascrivere i vecchi file.

Questo metodo lo uso da quando uso firefox (dalla versione 1.5 se non ricordo bene) e ha sempre funzionato in modo egregio. E’ curioso come questo metodo possa funzionare per fare il backup di Mozilla Thunderbird (email, estensioni e password, ecc ). Basta infatti fare una copia della cartella Thunderbird e successivamente incollare e sovrascrivere.

Thunderbird_logo

Beh che dire, metodo semplice e veloce che ci permette di conservare i nostri profili personali. Se avete dubbi e/o non riuscite a completare la procedura sono a vostra disposizione nei commenti.

Google Chrome OS – presentazione ufficiale {0}

Tanti di voi avranno già sentito le voci di un sistema operativo made in Google basato sul loro browser Chrome. Oggi i ragazzi di Mountain View hanno presentato ufficialmente in un evento Google Chrome OS, un sistema operativo ai suoi primordi (molto lontano dall’essere anche solo in beta).

chrome-icon-742122

Di seguito vi propongo un video che riassume in modo chiaro e conciso gli obbiettivi di questo sistema operativo.

httpv://www.youtube.com/watch?v=0QRO3gKj3qw

Il video seguente mostra invece un concept dell’interfaccia di questo rivoluzionario (per il modo di porsi e lavorare) sistema operativo.

httpv://www.youtube.com/watch?v=hJ57xzo287U

Se siete ancora curiosi nel link della fonte (Engadget) trovate screenshot di una primitiva interfaccia Chrome OS e foto dell’evento di presentazione.

da Engadget.com

Voyager, ai confini delle c… {0}

Avendo qualche volta seguito le stupidaggini di voyager, il guardare questo video mi ha fatto scoppiare dal ridere. Ve lo consiglio perchè ripercorre tutti gli argomenti ricorrenti di quello stupido programma.

httpv://www.youtube.com/watch?v=duSwivV0yGE

Google.it cambia la grandezza dei font {0}

Questa volta scrivo un articolo abbastanza scarno. Lo faccio perchè, a quanto pare, anche quelli di google italia sono indecisi sulla grandezza dei font da utilizzare come il sottoscritto. La grandezza sembra essere stata cambiata solo nella barra di ricerca mentre nei risultati è sempre la stessa. Personalmente condivido questa scelta. Di seguito vi mostro gli screenshot catturati alle ore 10:30 di oggi. I primi due sono di google.it e gli altri due di google.com.

1

2

3

4

Installazione MUI Language Pack in Windows 7 Professional di MSDN {143}

Ritornato dalle ferie, ho deciso di passare a vedere cosa c’era di nuovo sul servizio MSDN Accademic Alliance offerto dal mio dipartimento universitario (www.dei.unipd.it) per il download di software microsoft. Essendo rimasto isolato dal mondo di internet e dell’informazione tecnologica per un bel lasso di tempo, rimango stupito di trovare pronto per il download Windows 7 Professional nella sua versione finale sia a 32bit (x86) che a 64 (x64). Decido subito di scaricare la versione a 32bit inglese ed installarla sul mio portatile che precedentemente montava Windows Vista.

windows7

Concluso ciò, decido di scaricare anche i Language Pack di Windows 7 ma con grande dispiacere scopro che non è possibile installarli tramite il pannello di controllo. Dopo una breve ricerca in internet vengo a sapere che solo le versioni Enterprise ed Ultimate di Windows 7 supporta i MUI per cambiare la lingua al sistema.

Comincio a pensare di tenere 7 in inglese che non è male e la lingua certo non mi da problemi ma, per curiosità, decido di fare un’altra piccola ricerca su google che mi porta a questo forum. Vengo a sapere che è vero che il cambio lingua del sistema tramite pannello di controllo si può effettuare solo con le versioni Enterprise ed Ultimate ma che pure Windows 7 Professional scaricato tramite il servizio MSDN possiede questa funzionalità, anche se controllabile in un modo più difficile ma non impossibile, come si può vedere dalla seguente guida.

  1. Per prima cosa bisogna procurarsi il DVD del language pack o una sua immagine ISO montabile su un drive virtuale o i file della lingua desiderata. Per chi ne possedesse il privilegio, da MSDN è possibile scaricare il DVD con i Language Pack.
  2. Aprire il Prompt dei Comandi in modalità amministratore (fare tastro destro sull’icona e sceglie “run as administrator”).
  3. Scrivere le seguenti righe sul prompt: DISM /Online /Add-Package /PackagePath: “percorso file lingua” come ad esempio: DISM /Online /Add-Package /PackagePath:C:\languagepack\it-it\lp.cab . Aspettare che finisca di caricare ed installare i file di lingua (ci potrebbero volere anche 5 min).
  4. Scrivere: bcdedit /set {current} locale it-it con al posto di it-it (che sta per italiano) la vostra lingua, per impostare la lingua del sistema.
  5. Scrivere exit per uscire dal prompt.
  6. Andare su start e scrivere regedit sulla barra di ricerca per aprire il registro di sistema.
  7. Andare alla chiave HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\MUI\ UILanguages e cancellare la voce relativa alla lingua inglese en-US.
  8. Chiudere il registro e riavviare il pc per gustarvi Windows 7 Professional nella vostra lingua preferita.

edit 23/09/11: se avete scaricato window 7 professional SP1 controllate se anche i language pack sono SP1. Se non li trovate provate a questo link: http://valkiro.org/2011/02/27/dove-scaricare-windows-7-sp1-mui-language-packs/

Link Language Pack Italiano: http://www.megaupload.com/?d=BSHFHL35

*thanks Francesco