Il Times “cancella” Maradona{1}

Non c’è il Pibe tra gol più importanti

Sgarbo dell’Inghilterra a Maradona. Il Times, il quotidiano più autorevole d’oltremanica, ha stilato la lista dei 50 gol più importanti della storia del calcio e non è presente alcuna segnatura del Pibe de Oro. Il primo è quello di Hurst, il famoso gol fantasma nella finale dei Mondiali 1966, poi ci sono altri otto britannici. L’Italia è presente con Rossi al 35° posto con il gol decisivo al Brasile nel 1982.

orig_c_0_articolo_372673_immagine.jpg

Gli inglesi e gli argentini non si sono mai amati, soprattutto a causa delle isole Falklands, e spesso si è vista questa rivalità anche sui campi da calcio, con sfide interessanti ed anche un po’ rudi. Tuttavia, l’esclusione di Diego Armando Maradona dalla lista dei 50 gol più importanti della storia sembra piuttosto un sgarbo.
Tra le tante reti segnate dal Pibe de Oro, che hanno permesso alla sua nazionale ed alle sue squadre di club (Napoli su tutte), è abbastanza improponibile che nessuna di esse sia stata importante. Come, ad esempio, i due gol segnati proprio all’Inghilterra a Messico 1986, mentre in classifica (al 44° posto) c’è l’inutile gol di Lineker per l’1-2 finale.

Ma un gol importante, non deve essere decisivo? Allora cosa ci fanno le reti di Joe Payne del Luton Town, in una partita finita addirittura 12-0? C’è poi da notare su 50 marcature, ben 32 sono di giocatori o squadre britanniche: un po’ troppo, considerando che il palmares delll’Inghilterra è di un mondiale vinto (tra l’altro tra le polemiche) e niente più.
E l’Italia? Solamente due presenze, nelle retrovie: il gol del 3-2 di Paolo Rossi al Brasile ai Mondiali 1982 e quello di Angelo Schiavio nei Mondiali 1934 con la Cecoslovacchia. Ne mancano un po’, come Rivera in Italia-Germania 4-3, come Grosso in Germania-Italia 0-2 e tanti altri, sicuramente più importanti del gol di Bobby Charlton in Inghilterra-Colombia 4-0 nel 1970.

Voi che ne dite? Non è che gli inglesi volino un pò troppo alti con la testa?