Clicky

La "fotocamera" che ha cambiato l'universo | BLOG - Julian's WebSite La "fotocamera" che ha cambiato l'universo

La "fotocamera" che ha cambiato l'universo {0}

Come tanti sapranno già lo Space Shuttle Atlantis è partito qualche giorno fà, diretto al Telescopio Spaziale Hubble per una missione di aggiornamento strumentale. E’ difficile credere che  Hubble sia sopra le nostre teste da più di 19 anni, ed ha aiutato a rivoluzionare il nostro modo di vedere l’Universo, dal misurare la costante di Hubble alla scoperta dell’Energia Oscura. Ancora oggi continua a stupirci e riempierci di foto e informazioni.

Oggi vorrei concentrarmi su uno strumento speciale di questo straordinario telescopio: l’ WFPC2.

ch2_instrumenta

Questa “fotocamera”, la Wide Field and Planetary Camera 2, installata nel 1993, ha fatto le foto più straordinarie che il telescopio Hubble (o qualsiassi altro telescopio ) abbiamo mai scattato. Lunedì scorso è stato l’ultimo giorno di lavoro di questo strumento.

Quando guardiamo al cielo notturno possiamo notare che ci sono aree piene di stelle ed aree nere, vuote, dove il nulla regna sovrano. Guardando con un binocolo notiamo che non era proprio così, che qualcosa c’è e ciò viene confermato meglio con un telescopio.

Nel 1995 hanno deciso di fare un interessante esperimento con il telescopio spaziale Hubble. Hanno preso una porzione di spazio oscura, completamente priva di stelle, galassie o qualsiassi cosa che ci possa interessare. Hanno deciso di puntare il telescopio su queste zona per giorni interi, incuriositi da quello che ne sarebbe risultato.

hubble_deep_field_location

L’ immagine è solo 1 grado da tutte le parti, o meglio solo l’0,005% del cielo notturno. Per farvi capire quanto piccola è quest’area di spazio consideriamo che il cielo notturno è di circa 20 000 gradi quadrati, mentre la piccola area è minore di 0,002 gradi quadrati!  Ci sono 5 stelle in quest’area e ( prima di Hubble ) questo era tutto quello che sapevamo. Essa appariva così:

hdf-pre-hubble

Nel lasso di 10 giorni, WFPC2 ha scattato 342 foto dell’area, contando un fotone di qua e un fotone di la, senza risultati rilevanti per minuti interi. Dopo 10 giorni però quello che gli astronomi si ritrovarono davanti di quest’area fu questo:

image

(Clicca sull’immagine per la versione in alta risoluzione )

Vi rendete conto di quanto straordianria sia questa immagine? Ogni punto di luce che non sia una delle 5 stelle di prima è se stesso una galassia! Non avevamo idea di quanto denso e pieno di materia fosse l’universo prima di questa immagine di Hubble. Riuscite a dirmi quante galassia ci sono in questa immagine? Nessuna idea di quante galassie ci siano in 0,003 gradi quadrati di cielo? Beh  prendiamo una parte dell’immagine ingrandita corrispondente al 3% della foto completa.

3percenthdf

Quante ne contate? E ricordate che ogni singolo punto di luce è una galassia! Ce ne sono circa 130, una più, una meno. Se facciamo un pò di calcoli ed estendiamo questo al cielo di entrambi gli emisferi (circa 40 000 gradi quadrati), troviamo che ci sono 10^11 galassie inell’Universo, o 100,000,000,000 galassie!

Ricordatevi che non più lontano di 100 anni fa credevamo che la nostra fosse l’unica galassia.

Lascia un Commento